Il progetto Worth

Youth Employment at the WORk Life THrough Long-Term Employability Skills

2016-3-TR01-KA205-037222

Le competenze per l’impiego sono “le competenze chiave e le caratteristiche personali di cui si ha bisogno per entrare, operare e crescere nel moderno mondo del lavoro”. Sono capacità indispensabili per ottenere, mantenere e avere successo in un lavoro. Queste competenze hanno un grande impatto nell’accesso al mondo del lavoro. Tutte queste capacità sono anche chiamate transferable skills perchè possono essere trasferite tra i vari impieghi e diversi settori lavorativi. È innegabile che avere delle competenze connesse al lavoro sia necessario ma non sufficiente. Infatti, ciò che assicura la sostenibilità della vita lavorativa sono le competenze occupazionali di lungo periodo, le quali aumentano il tempo di permanenza nel posto di lavoro e riducono la possibilità di perdere il posto di lavoro. I datori di lavoro sono spesso alla ricerca di abilità che vanno oltre l’esperienza e le competenze tecniche. Il possesso di competenze tecniche da parte dei lavoratori non è molto rilevante se non sono presenti anche le sopracitate capacità occupazionali, poichè i lavoratori che non hanno queste competenze tendono a lasciare il posto di lavoro.
Tale deficit, nel lungo periodo porta a problemi occupazionali critici, alti costi per la formazione del personale e genera una riduzione della produttività del lavoro e dei servizi. Inoltre, per i giovani, è causa di disoccupazione e della conseguente esclusione sociale. In breve, i bassi tassi di occupazione e la manodopera di bassa qualità influiscono negativamente sulla competitività globale dei paesi coinvolti nel Progetto e sulla transizione verso l’economia della conoscenza.
L’obiettivo principale di questo progetto è determinare le competenze occupazionali di lungo periodo dei giovani, individuare strategie e creare metodologie per i formatori giovanili. TURKONFED è l’organizzazione coordinatrice.
Gli altri partner sono İSEM, GLOBEST, JA Turkey, IED,ITPIO,MC 2020, TDM 2000. Nell’ambito del progetto verranno usati due diversi sondaggi: il primo sarà rivolto ai datori di lavoro e determinerà quali qualità questi si aspettano di trovare nei nuovi dipendenti. Ogni partner somministrerà il sondaggio a 15 organizzazioni. Il secondo sondaggio sarà invece volto ad individuare le qualità di cui i lavoratori sono in possesso prima di entrare nel processo occupazionale. Tutti i partner somministreranno i questionari nei rispettivi paesi, i risultati saranno analizzati sia a livello locale che fra i paesi partner. Un rapporto sull’analisi a livello locale e internazionale verrà elaborato.
In una fase sucessiva, verranno individuate pratiche d’ecellenza: si raccoglieranno testimonianze di persone in possesso delle competenze occupazionali di lungo periodo e con storie di successo. Sulla base delle informazioni raccolte, verranno create una metodologia formativa e un curriculum. In primo luogo, i giovani formatori prenderanno parte a un corso di formazione e, in seguito, verranno svolti in ogni paese partner dei corsi di formazione pilota indirizzati ai giovani. Verranno inoltre organizzati diversi seminari volti a informare i giovani riguardo queste competenze. Infine, è previsto un seminario volto a presentare gli elementi che potenzialmente possono valorizzare il mercato del lavoro.